La più grande Azienda Pubblica di Servizi alla Persona (ASP) di Roma, per rilevanza patrimoniale e attività di assistenza svolta.

Allegati

articoli correlati

Condividi questo articolo

Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su Linkdin
Condividi su Pinterest

Fusione e Trasformazione da IPAB ad ASP

PROGETTO DI FUSIONE PER INCORPORAZIONE DELL’ IPAB “NICOLA CALESTRINI” NELL’ IPAB “ISTITUTO ROMANO DI SAN MICHELE” E CONTESTUALE TRASFORMAZIONE NELL’ AZIENDA PUBBLICA DI SERVIZI ALLA PERSONA (ASP) DENOMINATA “ISTITUTO ROMANO DI SAN MICHELE” 

La trasformazione da IPAB ad ASP consente all’Istituto di inserire, nella propria pluriennale esperienza, un altro fondamentale tassello verso un nuovo modello di assistenza integrata, consentendo di delineare un assetto più strutturato e funzionale alla componente pubblica del sistema di produzione ed erogazione dei servizi per le persone di ogni fascia di età e condizione sociale, nell’ottica della più ampia integrazione socio – assistenziale – sanitaria.

Le ASP consentono una gestione unitaria e una qualificazione dei servizi grazie al superamento della frammentarietà degli interventi e allo sviluppo dell’integrazione con altri soggetti e servizi che costituiscono il welfare base per la comunità interessata.

L’ASP è pensata come azienda multiservizi in grado di garantire economicità, efficienza e qualità degli interventi attraverso la riorganizzazione, nel territorio, dell’offerta pubblica di servizi che, con altri soggetti pubblici e privati, costituisce la rete integrata dei servizi territoriali.

DELIBERAZIONE REGIONALE FUSIONE PER INCORPORAZIONE IRSM CALESTRINI DEL 9.7.20

 


Fusione per incorporazione dell’Opera Pia Nicola Calestrini nell’ASP Istituto Romano di San  Michele

Statuto 

 

 

Allegati